Domotica con arduino

Avete mai pensato di alzare tutte le tapparelle con un unico pulsante?

Allora questo circuito fa per voi.

 

Il circuito è molto semplice, il cuore del sistema è il nostro circuito è stato fatto con il processore ATmega168, stiamo parlando del mitico Arduino al quale ho rifatto la scheda per poter avere le uscite che volevo con costi più bassi.

 

La scheda viene interfacciata all’antifurto della Bentel tramite 2 uscite che vanno agli ingressi dell’antifurto nella modalità sabotaggio, infatti la Bentel ha una modalità di funzionamento antisabotaggio che consiste nel controllare i valori di resistenza degli ingressi, se la resistenza è del valore di 5KOhm l’ingresso è nella condizione di riposo, se è di 10KOhm è nella condizione di allarme, e se è completamente aperto è nella condizione di sabotaggio, in questa condizione l’antifurto suona anche se non è attivato. Questo vuol dire che l’antifurto è attivato 24 ore su 24. Sfruttando le resistenze da 10KOhm in parallelo e i transistor si può gestire questa modalità. Le tapparelle possono essere aperte o chiuse anche con dei pulsanti in due modi, premendo una volta la tapparella in automatico sale o scende completamente, tenendo premuto la tapparella funziona in manuale e si ferma quando viene rilasciato il pulsante. Quando dobbiamo uscire di casa possiamo premere il pulsante sull’antifurto e in automatico le tapparelle scendono tutte, se vogliamo sollevarle premiamo lo stesso pulsante e saliranno tutte in automatico. La scheda ha un buzzer per segnalare la salita e la discesa automatica della tapparella, il buzzer si attiva anche quando rileva un sollevamento della tapparella non autorizzato, questo può essere utile se ad esempio in qualche modo riescono a disattivare la sirena comunque il circuito avvisa che sta succedendo qualcosa che non va.

Tapparelle 01

Il cuore del sistema è l'ATmega168. I pulsanti di comando della singola tapparella vengono collegati ai morsetti "PULS" uno per muovere la tapparella verso l'alto uno per muovere la tapparella in basso. I morsetti "ANTI-IN" uno è collegato all'antifurto per la modalità automazione e l'altro non è utilizzato. Ai morsetti tapparella viene collegato il contaimpulsi con una fune collegata alla tapparella, come questo:

contaimpulsi

la cordicella viene collegata alla fine della tapparella e vengono generati una serie di impulsi che vanno all'ingresso del nostro microcontrollore, se il circuito "sente" degli impulsi quando non viene azionato il motore fa scattare l'allarme. I morsetti "FINESTRA" sono collegati ad un contatto magnetico della finestra, quando la finestra è aperta la tapparella per sicurezza non scende in automatico ma solo in manuale. Il modulo radio ha 4 uscite di cui 2 si collegano in parallelo ai pulsanti che comandano la tapparella, gli altri 2 si collegano ad altri 2 ingressi del microcontrollore, per ora non sono utilizzati. I morsetti denominati "ANTI-OUT" sono le uscite che si collegano alle zone dell'antifurto, ed attraverso 4 transistor possono generare i 3 stati di funzionamento: riposo,allarme e sabotaggio sulle 2 uscite (tapparella e finestra). I 2 relè collegati alle uscite RC0 ed RC1 sono collegate al motore della tapparella e permettono l'automazione. Al pin RA5 è collegato un buzzer che suona quando l tapparella funziona in modalità automatica per avvisare che si chiude o che si apre.I pin RA3 e RA2 sono collegate la sirena e un led di segnalazione per lo spostamento della tapparella, per ora non ho collegato nulla.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

COOKIE: Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.  Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie